La via della rosa...

SCUOLA DELLA CREAZIONE

Dal greco scholé, la parola scuola in origine significa “tempo libero”, ovvero lo spazio creativo in cui far emergere le proprie risorse intellettuali, animiche e fisiche. L’otium creante attraverso cui Adele Venneri diffonde la sua visione di vita mediante la Scuola della Creazione da lei ideata e fondata.

Scuola di pensiero, dunque, quella di Adele Venneri che con la sua natura lungimirante propone una Spiritualità Concreta con cui plasmare la propria vita. Una visione in perfetta risonanza con le scoperte quantistiche ma al contempo con le antiche tradizioni sapienziali. Conoscere la propria natura eterica assumendosi la responsabilità della propria vita per poi manifestarla nella materia: questo è l’intento della scuola.

La scuola non rilascia titoli, questi vengono rilasciati non dalla scuola, ma quando si è pronti, dalla propria anima, l’unica garante in questa esistenza della propria Immunità e Indipendenza Energetica

Senza peso del passato né aspettativa del  futuro, solo un presente creante: questa è l’essenza della Scuola della Creazione. 
La vita stessa è la sede in cui si trova e quando l’anima chiama è tempo di accedervi.
                                                                   “La Creazione è l’istante supremo in cui il nulla diviene poesia”.

Prossimo Evento

Scoprire la propria Natura: questa è la Libertà!

6 e 7 Aprile 2024 
Hotel Touring Rimini - Italia
PRENOTA SUBITO

Dall'Era del Messia all'era Kristica

17 Dicembre 2023 
Posti Riservati
POSTI ESAURITI

Adele Venneri in italia
tre emme
la via delle tre madri

11 e 12 Novembre 2023 - Hotel Touring Rimini
POSTI LIMITATI

Adele Venneri in Ticino
tre emme
la via delle tre madri

21-22-23 Luglio 2023 - Evento in Svizzera
POSTI ESAURITI

TRE EMME
La via delle Tre Madri

Nuova Opera dell'Autrice
9 Aprile 2023 - Montserrat - Spagna
POSTI ESAURITI
Captura de Pantalla 2023-03-03 a las 21.38.26

I Nostri Eventi

Montserrat

Rennes-le-Chateau

Francia

Perù

Svizzera

Islanda

Montecristo

Aconcagua

Monte d'accoddi

Argentina

Saintes maries de la Mer

Argimusco

GRATITUDINE

Appassionata di ricerca sul culto della Grande Madre praticato dalle prime società gilaniche, come antropologa da anni mi sono dedicata a investigare la storia e la figura di Maria Maddalena per scoprire la verità che il potere religioso ha nascosto per millenni. Lo scorso dicembre ho ricevuto in dono da un’amica una delle opere di Adele Venneri. L’ho letta tutta di un fiato e il suo contenuto ha risuonato in me come se la mia anima all'improvviso stesse ricordando memorie di tempi antichi. Un libro completamente differente da tutti gli altri che avevo letto. Un libro che mi ha profondamente commosso. Non parla di storia, non è una testimonianza di chi è stata o cosa ha fatto Maria Maddalena. No, tutt’altro. La Nuova Coscienza di Maria Maddalena ti invita a prendere consapevolezza di chi sei veramente, non più fuori, ma dentro di te. Ho personalmente conosciuto Adele Venneri, una donna eccezionale e con un grande carisma durante una sua Vacanza Esperienziale a Rennes-le-Château. È qui che è avvenuto il culmine di questo meraviglioso viaggio iniziato chissà da quanto tempo, da quante vite, da quanti secoli, da quanti millenni. Da quel momento in me qualcosa si è sciolto e, abbandonandomi completamente allo sguardo di Adele, di riflesso ho visto l'amore che sono. Ho finalmente aperto la porta alla mia anima, che gioia immensa! Le parole non bastano per descrivere le emozioni che hanno pervaso tutto il mio essere in quell'incontro di sguardi. In seguito ho avuto il privilegio di fare un percorso di autocoscienza con l'autrice in cui ho sperimentato cosa significa osservare la mia vita senza giudizio, ma con compassione. Ho trasmutato vari aspetti di me, ma soprattutto ho compreso cosa significa essere creatrice della mia stessa vita assumendomene la piena responsabilità. Ho imparato a stare nel presente, respiro, sorrido, godendomi il vuoto in cui tutto accade in perfetta sintonia. Profondamente grata ad Adele Venneri che con dolce fermezza mi ha accompagnato verso me stessa.
Susanna Memoli
Antropologa, Interprete e Traduttrice. Svizzera
Ripenso a miei dieci anni di studi e alla mia professione, Psicologa e Psicoterapeuta. Quante etichette mi hanno insegnato a mettere, quante condanne a morte della verità più intima delle persone. Più etichettavo e più mi sentivo sapiente, utile. A me piaceva sentirmi utile, ero io che ne avevo bisogno. Oggi ho compreso che con quelle etichette condannavo le persone a separarsi dalla loro anima e a perdersi solo nel vortice del 'sintomo'. Grazie all'incontro con Adele Venneri ho iniziato a sentire la mia anima e a vedere tutta la bellezza che mi circonda. Finalmente ho iniziato a distaccarmi da quell'etichetta e da quel ruolo in cui mi ero sempre identificata, ma che non corrispondeva alla mia natura. Ho compreso che sono io la Matrice Creante della mia vita e di ogni mia esperienza e che nulla potrà più essere come prima. Grazie Amata Adele, sei una vera MAESTRA, con te l'inimmaginabile è divenuto realtà.
Consuelo Corridori
Psicologa e Psicoterapeuta, Svizzera
In un momento molto intenso della mia vita, in cui a causa della chemioterapia mi sentivo molto debilitata nell'anima e nel corpo, una cara amica mi parlò di Adele Venneri. All'inizio ebbi molte resistenze, ma poi decisi di contattarla. La sua dolce fermezza al telefono mi lasciò senza parole. Ebbi in seguito il privilegio di conoscerla personalmente e l'opportunità di partecipare ad un suo evento in Spagna a Montserrat. Con stupore, nonostante avessi fatto precedentemente molti percorsi, per la prima volta ebbi la sensazione di fare davvero qualcosa per me stessa. Durante quei giorni, grazie alla Maestria di Adele Venneri ho vissuto una profonda catarsi, trasmutando un antico senso di colpa che a mia insaputa mi portavo dentro. Mi sono permessa di provare emozioni represse chissà da quanto tempo e tanto in me si è smosso. Per la prima volta mi sono sentita davvero viva, accolta e finalmente a casa. Avevo letto tanto e credevo di aver capito tutto, ma in realtà questa comprensione era solo mentale. È solo dopo e grazie alla catarsi vissuta che ho compreso il senso dell'esperienza che stavo vivendo. Quel seme piantato da Adele Venneri nel mio cuore ha iniziato a germogliare ed ora sono consapevole di quanta paura avessi della morte e di quanto morta, invece, lo fossi già prima. Ora sono viva e presente. Così, anche quel luogo comune "non perdere tempo" che era impresso dentro di me, non permettendomi di godere e sacralizzare il momento presente, ha perso il suo potere e vedo come tutto è perfetto. Come mi disse Adele Venneri: "Kronos divora tutte le cose che egli stesso ha creato. Kairos, invece, sa che questo è il momento propizio per fare scelte consapevoli e coraggiose". Per sempre grata ad Adele Venneri per aver generato in me quella catarsi da cui tutto ha avuto inizio.
Alessandra Rolfo
Fisioterapista, Svizzera

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies
error: Questo contenuto è protetto da copyright